LottoCED


 

DOTT. E. ARGUSSO : "La Lunga Mensile"

Postato da LottoCED il January 7th, 2011

In questo trattato si parla di una lunga di dodici numeri, corrispondente a 66 ambi, da giocare sulla ruota di Napoli. Il tentativo va effettuato solo quando se ne presenta l’opportunità, e cioè quando precedentemente la lunga ha avuto un periodo di riposo di qualche mese durante il quale non si è manifestata con la vincita dell’ambo . Solo allora essa potrà essere messa in gioco.

Modo di operare:

Si prendono le prime quattro date in cui cadono le estrazioni, di un mese qualsiasi, e si moltiplicano per tre ed ogni data triplicata si trasforma in terzina di cadenza consecutiva. Con le quattro terzine ottenute, si forma la lunga da mettersi in gioco per tale mese.

Es. 1915: marzo: date: 6 13 20 27.

Queste date triplicate danno: 18 39 60 81
                                             28 49 70 1
                                             38 59 80 11

Durante il mese di marzo e precisamente alla prima estrazione della prima settimana di gioco , si manifestarono la prima terzina con il numero 18 e la seconda con il numero 49, dando luogo alla vincita dell’ambo 18-49 .

A questo punto possiamo constatare che il gioco potrà essere ridotto attraverso la sua quantità di ambi, nel senso che, anziché tentare sessantasei ambi, se ne potranno mettere in gioco cinquantaquattro, perché attraverso numerose prove si è potuto verificare che la riproduzione dell’ambo, con i dodici numeri, è sempre avvenuta con un numero per ogni terzina. E’ infatti raro il caso che una terzina riproduca da sola l’ambo.

Ecco un esempio pratico , che servirà da guida per la formazione degli ambi secchi:

1936: gennaio: date: 4 11 18 25

Date triplicate: 12 33 54 75
                       22 43 64 85
                       32 53 74 5

Da ciò si evince che la riproduzione dell’ambo avvenne, nella seconda e quarta terzina, rispettivamente con i numeri 53 e 85. Ed ecco allora come si poteva pervenire a formare cinquantaquattro ambi secchi:

si mettono in linea le quattro terzine: 12 22 32
                                                        33 43 53
                                                        54 64 74
                                                        75 85 5

e si sviluppano i cinquantaquattro ambi secchi nel modo seguente:

12 22 32 con 33 43 53 ambi 9 (12.33 - 12.43 - 12.53 - 22.33 - 22.43 - 22.53 - 32.33 - 32.43 - 32.53)

12 22 32 con 54 64 74 ambi 9

12 22 32 con 75 85 5 ambi 9

33 43 53 con 54 64 74 ambi 9

33 43 53 con 75 85 5 ambi 9

54 64 74 con 75 85 5 ambi 9

La formazione dei cinquantaquattro ambi è avvenuta con il seguente accoppiamento:

la prima terzina con la seconda, la terza e la quarta terzina; la seconda terzina con la terza e la quarta terzina ; la terza terzina con la quarta terzina . L’ambo sortito 53-85 scaturiva infatti dall’abbinamento della seconda e quarta terzina.

NOTA
Per commentare questo articolo clicca qui.

Tags: , , ,

Postato in Articoli